GG CARAVANS

Svizzera in camper: cosa vedere

Vuoi visitare la Svizzera in camper e ti domandi che cosa vedere nei giorni belli ma contati delle vacanze invernali?

Sei nel posto giusto sul web, non all’ombra di vette innevate ma nella luce dei programmi divertenti per il tempo libero.

Confinante a nord ovest con l’Italia, la Svizzera offre un vero e proprio menu gourmet per appassionate e appassionati di montagna, città incantevoli, paesaggi lacustri e sport.

I ventisei cantoni del suo territorio assicurano un viaggio soddisfacente tra cultura e natura: quartieri emergenti, design, musei dedicati a splendide opere d’arte, cime spettacolari, percorsi per ciaspole e sci di fondo, piste per “volare” sulla neve veloci o in tranquillità.

In questa pagina, ti diamo suggerimenti per trovare i migliori itinerari della Svizzera da percorrere in camper.


PARTI CON UNA CASA A QUATTRO RUOTE


Regole per camper in Svizzera: peso, limiti, documenti

Le regole per camper in Svizzera riguardano in primis il tipo di patente valida per guidare il mezzo particolare con cui fai le vacanze: tutto ruota intorno al peso, come in Italia.

Infatti, allo stesso modo della normativa nostrana, si prevede che per semintegrali, furgonati e mansardati fino a 3,5 tonnellate, basti la patente B.

Per motorhome oltre le 3,5 tonnellate, fino a 7,5 tonnellate, è necessaria, invece, la patente C1 oppure la D1, cioè una licenza di guida per camion.

Limiti di velocità in Svizzera e altre norme da rispettare

Circolare sulle strade svizzere implica rispettare precisi limiti di velocità: 50 km/h nelle città, 80 km/h sulle strade statali e 120 km/h sulle autostrade.

La sicurezza di bambine e bambini è prioritaria: se sono sotto i dodici anni, o sotto i 150 cm di altezza, devono essere sistemati in appositi seggiolini.

Inoltre, in Svizzera è obbligatorio tenere accesi i fari durante il giorno: se viene trascurata questa misura di sicurezza, le multe arrivano fino a 40 franchi.

È altrettanto importante notare che bere alcol e guidare non vanno d’accordo.

Il limite di alcolemia ammesso è 0,5: chi lo supera e si mette al volante, rischia sanzioni importanti.

Quali documenti servono per visitare la Svizzera in camper

La vignetta autostradale è obbligatoria se desideri viaggiare sulle autostrade della Svizzera con un camper che non supera le 3,5 tonnellate di peso.

Costa 40 franchi, l’equivalente di circa 37euro, e da quest’anno può essere acquistata anche online, senza la necessità di esporla sul parabrezza.

Se preferisci la vecchia versione adesiva, puoi acquistarla direttamente alla dogana oppure in uffici postali, agenzie del Touring Club Svizzero, autorimesse e stazioni di servizio.

Per camper con massa superiore alle 3,5 tonnellate, non serve la vignetta, ma è necessario pagare una tassa forfettaria.

Per viaggiare in Svizzera in camper, bisogna aver sempre con sé:

  • tutti i documenti relativi al mezzo;
  • i documenti dell’assicurazione;
  • il documento che attesta l’avvenuta manutenzione per il controllo dei gas di scarico nel caso si possieda un veicolo senza memorizzazione degli errori OBD (On Board Diagnostics).

Itinerari della Svizzera in camper

È arrivato il momento di partire per la Svizzera in camper e rispondere alla domanda su cosa vedere di bello, tra città, laghi e montagne.

Qui sotto riportiamo brevi descrizioni di itinerari da fare con la casa mobile tra Canton Ticino, Basilea, Berna, Zurigo e Ginevra.

Lugano e il Canton Ticino

Il Parco Val Calanca è un ottimo punto di partenza per iniziare a conoscere la parte italiana della Svizzera, cioè il Canton Ticino.

In queste zone, puoi parcheggiare il camper nelle aree designate e immergerti in una natura selvaggia e intatta.

L’area è habitat di numerose specie animali e offre un paesaggio punteggiato da insediamenti tradizionali e attraversato da antiche mulattiere splendidamente conservate.

Nonostante le dimensioni ridotte, il Parco Val Calanca è stato proposto per la certificazione di «Parco naturale regionale».

Qui vivono ancora famiglie contadine che coltivano la terra, offrendo prodotti di alta qualità, mantenendo vive antiche pratiche agricole in un contesto di paesaggio naturale.

Se da colli, vette, boschi e sentieri vuoi passare a un’ambientazione cittadina, nel Canton Ticino ti aspetta la bella Lugano.

Dominata dal monte San Salvatore, detto anche suggestivamente “Pan di zucchero”, la cittadina regala una splendida atmosfera da lido lacustre e ospita il famoso museo d’arte MASI.

Zurigo, Berna e Basilea

I cantoni di Basilea, Berna e Zurigo costituiscono una parte della Svizzera germanofona, cioè di quei territori in cui si parla prevalentemente tedesco.

La Biosfera Entlebuch rappresenta un ottimo primo approccio per iniziare ad apprezzare queste zone.

Dichiarata Patrimonio Unesco nel 2001, questa zona vanta tesori naturali che regalano sensazioni di relax e libertà uniche: ruscelli alpini selvaggi, incantevoli pascoli e l’imponenza della cima dello Schrattenfluh.

Tantissime sono le possibilità per escursioni e altre attività sportive: dai sentieri per trekking e mountain bike allo sci invernale, alla ricerca di pepite d’oro nei ruscelli.

La regione offre anche un ricco patrimonio storico e culturale tra cui, per esempio, è degno di nota l’antico impianto di estrazione del carbone a Romoos e Heiligkreuz.

In camper puoi esplorare anche Zurigo, una delle principali città svizzere: si tratta di un centro finanziario, economico e commerciale in costante evoluzione, che offre opportunità sia a talenti sia a visitatrici e visitatori.

Un’ottima idea è visitarla a piedi lungo il fiume.

Se hai tempo, fai un salto a Berna, capitale nazionale, e a Basilea, città con rinomati musei.

Le sue strade ospitano la più antica università del paese, che ha formato menti brillanti nel campo teologico e filosofico.

Il Lago di Ginevra

Tra le sponde del Lago di Ginevra e le regioni della Gruyère e Saanen si estende il parco naturale regionale Gruyère Pays-d’Enhaut, un vero spettacolo di paesaggi che incantano: valli, prati alpini, boschi e pascoli.

Le preziose aree protette, come la Pierreuse o la valle di L’Etivaz, ne costituiscono il cuore.

La zona è ideale per brevi escursioni e per gustare i tradizionali formaggi locali, in particolare il Gruyère.

Partendo da qui con il camper, puoi costeggiare il lago Lemano e visitare le città lungo le sue sponde, tra cui Montreux, che ha ispirato il leggendario Freddie Mercury nella stesura del testo di A Winter’s Tale.

Proseguendo, raggiungi Losanna: immergiti nella sua storia esplorando il Castello di Ouchy, il castello di Saint-Marie e la maestosa cattedrale di Notre Dame.

Il viaggio ti conduce, infine, a Ginevra, capitale cantonale e centro vitale per il commercio e la finanza del Paese, che dà ospitalità a organizzazioni internazionali come l’Onu, l’Unicef e la Croce Rossa.

Prima di ripartire con il camper, fai tappa al CERN, il più grande laboratorio al mondo per la fisica delle particelle.


PRENDI IL CAMPER E PARTI

Contattaci

Contattaci subito per ogni necessità!
commodo dictum justo sit amet rhoncus. In hac habitasse platea dictumst.

GG CARAVANS

GigiCaravans, con i suoi 30 anni di esperienza nel settore, rappresenta un centro di riferimento per la zona del nord Milanese e della Brianza per la vendita, il noleggio e la manutenzione di camper. Nel piazzale da oltre 5000 mq. puoi trovare camper nuovi Benimar / Pilote e usati delle migliori marche quali Benimar e Bavaria.
Puoi noleggiare facilmente il camper dei tuoi sogni oppure usufruire di uno dei nostri fantastici pacchetti vacanza.

I NOSTRI SERVIZI

Categorie news

Novità

PILOTE G720 FC EVIDENCE
PILOTE G720 FC EVIDENCE
PILOTE G720 FC EVIDENCE

Contattaci

oppure
Compila il form di richiesta

Contattaci

Contattaci subito per ogni necessità!


Siamo a disposizione per mostrarti modelli nuovi e usati, configurazioni degli interni disponibili, offerte e prezzi di listino.