GG CARAVANS

L’Oberland bernese in camper: Interlaken e il lago di Thun

Specchi d’acqua come Thun e Brienz, morbide colline che si allargano dalle Prealpi dello Schwarzenburgerland e della Gürbetal e i giganti innevati dell’Eiger, del Mönch e del Jungfrau: il canton bernese è un territorio che ben si presta ad essere scoperto in camper grazie a paesaggi che sorprendono per la mutevolezza e il fascino autentico. Le distanze sono brevi, per questo è possibile programmare anche un weekend lungo in questa regione che si allarga intorno a Berna, città federale e capitale del cantone omonimo.

Come organizzare il viaggio in camper sul lago di Thun

Prima di mettersi in viaggio è bene ricordare che in Svizzera è necessario acquistare la vignetta per utilizzare le autostrade, una volta qui potete scegliere uno dei tanti campeggi attrezzati che ci sono intorno a Interlaken come il TCS Camping Interlaken, a pochi minuti dal centro città, tra il Lago di Brienz e il Lago di Thun, oppure il TCS Camping Bönigen Brienzersee, adiacente il lido pubblico, gratuito per gli ospiti del campeggio.
Da qui ci si può muovere in bicicletta nei dintorni di Interlaken e lungo il lago, si può prendere il battello e visitare Thun e Spiez e utilizzare il trenino verde delle Alpi che percorre la linea ultracentenaria del Sempione e del Lötschberg, per visitare altre mete nell’Oberland bernese.

Interlaken e la terrazza panoramica dell’Harder Kulm

Naturale porta d’accesso alle Alpi, sul punto di congiuntura di due splendidi laghi – il lago di Thun a ovest e il lago di Brienz a est –, Interlaken è una cittadina caratterizzata da un turismo elegante, mai frenetico, ideale per sperimentare tantissimi sport all’aria aperta. Sui laghi è possibile programmare piacevoli gite in barca o provare diversi sport acquatici; il fiume Aare, che attraversa la città, offre opportunità per fare rafting e kayak; la ferrovia della Jungfrau, Jungfraujoch – Top of Europe, offre viste spettacolari sui ghiacciai e sulle vette circostanti, mentre lo Schynige Platte è raggiungibile con uno storico treno a cremagliera.
Oltre all’attività all’aria aperta e ai bagni di sole sui lidi pubblici, con la sua via principale piena di negozi, ristoranti, caffè e alberghi, Interlaken è un luogo ideale anche per fare shopping.
Per godere di un panorama, il consiglio è quello di prevede una gita alla terrazza panoramica dell’Harder Kulm, a 1322 metri di altezza; di fronte una teoria infinita di montagne aguzze, l’Eiger, il Mönch e il ghiacciao dello Jungfrau (4158 m), sotto i due specchi lacustri.
Si può salire con un’escursione a piedi (media difficoltà, circa 3 ore) oppure in 10 minuti grazie alla vecchia funicolare inaugurata nel 1908, la piccola stazione si trova a circa 6 minuti a piedi da quella ferroviaria di Interlaken Ost. Arrivati in cima, una stradina panoramica che fiancheggia il monte porta dritto alla terrazza panoramica che si protende sospesa sul nulla.

Harder Kulm

Il Thunersee in battello

Da Interlaken si può raggiungere Thun o Spiez (in treno o in camper) per prendere il battello e fare la traversata del Thunersee (quella completa dura quattro ore andata e ritorno e tocca molte località che affacciano sul lago). I panorami sono molto bucolici, si possono ammirare dal battello come il castello di Oberhofen, che fa capolino sulle acque del lago, oppure programmare una discesa (con la card giornaliera, si può scendere e salire a piacimento), come ad esempio a Spiez, dominata dal romantico castello medievale e immersa in un panorama fatto di vigneti, o Thun, con la sua isola fluviale, i ponti addobbati di fiori, le cateratte dove può capitare di vedere dei coraggiosi surfisti e il possente castello.
Per esplorare tutta la zona alle spalle del Thunersee, potete muovervi in camper, sostando nei tanti campeggi attrezzati, oppure potete prendere il trenino verde delle Alpi (compreso nella card turistica) da Thun o da Spiez.

thunersee

Kandersteg e l’Oeschinensee

Una quieta stazione di villeggiatura a quota 1200 con poco più di 1300 abitanti, Kandersteg offre una fantastica vista sul massiccio della Blümlisalp. Ha conservato il suo carattere originale grazie agli chalet in legno e a gennaio ospita la settimana della Belle Epoque, un evento a tema con tè danzante e sfide di curling in abiti d’epoca. Tutta la zona intorno a Kandersteg è un vero paradiso per chi ama gli sport all’aria aperta, tra le escursioni consigliamo di salire fino al dell’Oeschinensee, uno dei più belli tra i laghi alpini, che d’inverno ghiaccia completamente; si prende la cabinovia che in circa 5 minuti porta fino a quota 1800 e poi con una semplice camminata di mezz’ora si arriva dritti allo specchio d’acqua. Si può pescare anche in inverno, è balneabile, si può attraversare in barca o sostare lungo le sponde per un pic-nic in famiglia.

Oeschinensee

Tropenhaus Frutingen: un giardino tropicale in Svizzera!

Se avete optato per il trenino verde delle Alpi, tra Kandersteg e Frutingen il percorso è tra i più spettacolari, perché attraversa una galleria elicoidale, tunnel e viadotti scenografici come l’imponente viadotto di Kander. Una volta giunti qui, fatevi sorprendere da un giardino tropicale nel bel mezzo del canton bernese: la Tropenhaus Frutingen. Nato nel 2009, il progetto prevede di utilizzare e sfruttare l’acqua scaturita dai lavori del traforo di Lötschberg (troppo calda per essere immessa nel lago di Thun) per allevare piante e specie animali tipiche dei climi tropicali. L’acqua è ottimale anche per l’allevamento di storioni di razza siberiana e russa, e oltre alle vasche di allevamento, potete passeggiare nella serra tropicale e osservare altre specie animali come Carmen, una tartaruga terrestre di 59 anni. Alla Tropenhaus Frutingen vi suggeriamo di sostare per pranzo, il ristorante interno propone menu con squisiti assaggi di pesce persico e storione.

Tropenhaus Frutingen

Informazioni per la visita

Per informazioni turistiche sulla destinazione, oltre al sito di Svizzera Turismo potete consultare Adelboden-Lenk-Kandersteg e Tourismus Organisation Interlaken.

Contattaci

Contattaci subito per ogni necessità!
commodo dictum justo sit amet rhoncus. In hac habitasse platea dictumst.

GG CARAVANS

GigiCaravans, con i suoi 30 anni di esperienza nel settore, rappresenta un centro di riferimento per la zona del nord Milanese e della Brianza per la vendita, il noleggio e la manutenzione di camper. Nel piazzale da oltre 5000 mq. puoi trovare camper nuovi Benimar / Pilote e usati delle migliori marche quali Benimar e Bavaria.
Puoi noleggiare facilmente il camper dei tuoi sogni oppure usufruire di uno dei nostri fantastici pacchetti vacanza.

I NOSTRI SERVIZI

Categorie news

Novità

PILOTE G720 FC EVIDENCE
PILOTE G720 FC EVIDENCE
PILOTE G720 FC EVIDENCE

Contattaci

oppure
Compila il form di richiesta

Contattaci

Contattaci subito per ogni necessità!


Siamo a disposizione per mostrarti modelli nuovi e usati, configurazioni degli interni disponibili, offerte e prezzi di listino.